Pagamenti NFC, anche TIM annuncia il suo Wallet per smartphone

TIM Wallet

Dopo Vodafone, Wind e Poste Mobile, anche l'operatore telefonico per mobile TIM si è adeguato ad utilizzare il nuovo metodo di pagamento dotato di tecnologia NFC.

Grazie alla collaborazione con Intesa San Paolo e Visa, TIM ha annunciato la nascita di TIM SmartPAY, una carta prepagata rivolta ai pagamenti mobile, in cui ogni cliente potrà utilizzarla se è dotato di uno smartphone NFC.

Dopo averne appurata la compatibilità del tuo cellulare (verifica qui), bisogna richiedere gratuitamente la SIM dedicata e scaricare l'applicazione TIM Wallet in cui si dovrà attivare la carta (il cui costo è pari a 4.90€) da abbinare alla SIM.

Una volta attivata la carta, si potrà pagare attraverso qualsiasi POS abilitato che presenti il logo VISA. I pagamenti fino ad un ammontare di 25€ saranno immediati, mentre per importi maggiori sarà richiesta una password.  

Ti potrebbero interessare anche...

Come viene usato

Il primo telefono dotato della connettività NFC fu il Nokia 6131, uscito nel

Android Wear 2.0

Google sta aggiungendo il supporto per i pagamenti NFC basati su HCE (Host Card

Barcellona

La città di Barcellona sarà presto dotata di oltre ottomila punti informativi

NFC e news: in

Il quotidiano australiano Daily Telegraph ha avviato una campagna promozionale

L'utilizzo dei cookies è finalizzato a rendere migliore l'esperienza di navigazione sul nostro sito. Proseguendo nella navigazione, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni