I Pagamenti con lo Smartphone arrivano in Italia

PAyGO permette di effettuare pagamenti direttamente con lo smartphone

Grazie a Intesa Sanpaolo, ora abbiamo PAyGO, una versione italiana di Apple Pay e Android Pay: un sistema di pagamento per dispositivi mobili, indipendente dall'operatore telefonico.

Il celebre colosso bancario, dopo diversi test e sperimentazioni, ha lanciato la propria app per effettuare pagamenti. PAyGO rappresenta una novità assoluta nel panorama italiano: è stata sviluppata da Intesa Sanpaolo in collaborazione con Setefi e Intesa Sanpaolo Group Services, in modo autonomo dalle compagnie telefoniche. In questo è simile al sistema creato da Apple, perché consente di essere utilizzato in modo trasversale dai clienti di ogni operatore telefonico.

Il nuovo sistema utilizza la tecnologia NFC dello smartphone, in particolare quella HCE (Host Card Emulation), che permette appunto di virtualizzare una carta di credito in modo sicuro e protetto. Il sistema di PAyGO è sviluppato per funzionare anche in assenza di rete e senza costi aggiuntivi per il consumatore.

Pagare con il cellulare: come funziona
Lo slogan di PAyGO è "Puoi lasciare il portafoglio a casa". Infatti, per effettuare un pagamento, è sufficiente avvicinare il telefono a un POS contactless, dopo aver digitato (sempre sul proprio smartphone) il PIN unico che il cliente ha scelto per i pagamenti di prossimità. In pratica, si usa lo smartphone proprio come se fosse una carta di credito contactless. Il sistema è più sicuro e più semplice, perché il cellulare rimane sempre in mano al cliente, il quale, dopo aver digitato il proprio PIN, ha a disposizione 30 secondi per avvicinare il telefono al POS.

Come si attiva PAyGO
Per attivare il sistema di pagamento da cellulare, è necessario scaricare l'applicazione Sanpaolo la tua banca, disponibile per tutti i device Android dotati di NFC. Una volta installata, bisogna selezionare la propria carta di pagamento nella sezione dedicata a PAyGO; verrà quindi chiesto di creare un proprio PIN che potrà essere utilizzato per tutte le carte inserite. Conclusa l'operazione, è già possibile effettuare pagamenti contactless con il proprio smartphone. Per velocizzare il tutto, è anche disponibile un widget dell'app, in modo da avere più a portata di mano l'opzione di pagamento.

L'applicazione per l'utilizzo di PAyGO è disponibile al momento solo per Android. Massimo Tessitore, responsabile dei servizi multicanale di intesa Sanpaolo, ha dichiarato che ci sono 11 milioni di italiani potenzialmente in grado di utilizzare il servizio, e che il 30% dei terminali POS sono abilitati a ricevere transazioni contactless. Ha poi concluso: "Nella relazione con il cliente è fondamentale coniugare accoglienza e consulenza con il digitale, per offrire un servizio al passo con i tempi e i nuovi stili di vita. I pagamenti sono una delle azioni quotidiane più frequenti, quindi devono essere semplici, rapidi e sicuri. Abbiamo scelto una soluzione che soddisfa tutti questi aspetti. Il nostro obiettivo, infatti, è integrare e armonizzare tutte le innovazioni che via via adottiamo in modo che l’esperienza d’uso del cliente sia sempre positiva. Infine c’è il tema della flessibilità: il cliente deve poter fare operazioni, acquisti e ricevere consulenza sia attraverso il telefono sia via Internet esattamente come accade in filiale. Addirittura deve poter iniziare un’operazione su un canale e terminarla su un altro".

Tra le novità in programma per il 2016, infatti, c'è l'estensione delle possibilità di JiffyPay, il sistema per scambiarsi piccole somme di denaro con la stessa modalità di un SMS. Intesa Sanpaolo vuole estendere questa possibilità anche ai piccoli esercenti, per il momento senza costi aggiuntivi, per incentivare gli utenti a sperimentare nuovi metodi di pagamento. Ora si tratta di vedere come risponderanno gli altri enti bancari alle novità offerte da Intesa Sanpaolo.

Per maggiori informazioni su PAyGO, rimandiamo al sito ufficiale.

 

In evidenza

Apple iOS 11

Da Cupertino l'annuncio che il nuovo sistema operativo consentirà agli iPhone 7

Paypal in negozio:

L'ultima novità di Vodafone è portare Paypal nei negozi. Gli utenti di Vodafone

I Pagamenti con lo

Grazie a Intesa Sanpaolo, ora abbiamo PAyGO, una versione italiana di Apple Pay

La miglior

Già da qualche anno, con la diffusione della tecnologia NFC e con la sua

Ti potrebbero interessare anche...

Centro commerciale

Un centro commerciale di Solihull, in Inghilterra, sta sperimentando un

Il CEO di

Secondo il leader di MasterCard, l'NFC va oltre il semplice pagamento Mobile,

Android Wear 2.0

Google sta aggiungendo il supporto per i pagamenti NFC basati su HCE (Host Card

Vodafone sperimenta

L'operatore di rete mobile Vodafone sta per lanciare una sperimentazione sui

L'utilizzo dei cookies è finalizzato a rendere migliore l'esperienza di navigazione sul nostro sito. Proseguendo nella navigazione, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni