I nuovi iPhone Xs e XR possono leggere i Tag NFC nativamente e in background

I nuovi iPhone Xs e XR possono leggere i Tag NFC nativamente e in background

iPhone Xs, iPhone Xs Max e iPhone XR includono una nuova funzionalità NFC che Apple non ha menzionato sul palco durante la presentazione del 12 settembre scorso. I nuovi modelli saranno in grado di scansionare i Tag NFC in background.

Con i precedenti  iPhone, è necessario scaricare un'app e la stessa app deve essere aperta prima di "scansionare" il Tag. iPhone Xs e iPhone XR non richiedono questo procedimento: l'utente può semplicemente avvicinare il proprio telefono Apple a un Tag NFC compatibile, riattivare lo schermo dell'iPhone e scansionarlo e quindi leggerne il contenuto.

Se l'iPhone rileva un Tag NFC a schermo bloccato, la scansione NFC attiverà una notifica sulla schermata di blocco. L'utente può quindi toccare l'avviso e avviare l'app richiesta per leggere il contenuto del Tag.

Vi sono tuttavia alcune limitazioni. Come nei precedenti iPhone 7, 8 e X, è richiesto che il Tag contenga un messaggio NDEF e l'URL deve essere registrato con il sistema Universal Link di Apple. La lettura dei Tag in background avviene mentre il display dell'iPhone è attivo (sulla schermata home o bloccato).

La lettura dei Tag di sfondo richiede che il dispositivo sia stato sbloccato almeno una volta da quando è stato riavviato. Inoltre, è disabilitato se la sessione di Apple Pay Wallet è attiva, se la modalità aereo è abilitata o se la fotocamera è accesa.

Oltre agli schemi URL personalizzati per supportare Tag specifici per app di terze parti, iOS si integrerà con diversi tipi di schemi URL predefiniti per offrire un comportamento intuitivo. Se un Tag NFC è codificato con un URL, l'utente sarà in grado di eseguire la scansione, toccare la notifica e avviare Safari. Allo stesso modo, un Tag e-mail può avviare Mail e un Tag codificato per il numero di telefono può avviare una telefonata.

Da notare che in ogni caso è richiesta un'azione esplicita dell'utente per avviare l'azione toccando la notifica. Non è possibile automatizzare il tutto come succede in Android. Questo è stato fatto allo scopo di impedire a un utente di leggere accidentalmente una Tag NFC ed eseguire un'azione involontariamente.

Per maggiori informazioni sui Chip NFC compatibili, clicca qui

Per conoscere le caratteristiche NFC di  ogni iPhone, clicca qui

In evidenza

I nuovi iPhone Xs e

iPhone Xs, iPhone Xs Max e iPhone XR includono una nuova funzionalità NFC che

Apple iOS 11

Da Cupertino l'annuncio che il nuovo sistema operativo consentirà agli iPhone 7

Paypal in negozio:

L'ultima novità di Vodafone è portare Paypal nei negozi. Gli utenti di Vodafone

I Pagamenti con lo

Grazie a Intesa Sanpaolo, ora abbiamo PAyGO, una versione italiana di Apple Pay

Ti potrebbero interessare anche...

Test di GE Capital

GE Capital ha stretto una partnership con l'operatore di rete mobile 2degrees

NFC e iPhone 7: le

È dal 2012, da quando cominciavano a diffondersi applicazioni Android che

PayPal lancia il

PayPal si prepara a lanciare una nuova versione del suo POS, il PayPal Here,

La soluzione NFC

Moneto è un'azienda che commercializza, fra le altre cose, adattatori NFC per