Android Wear 2.0 supporterà HCE per i pagamenti NFC con Smartwatch

Android Wear

Google sta aggiungendo il supporto per i pagamenti NFC basati su HCE (Host Card Emulation) per Smartwatch con il nuovo sistema operativo Android Wear 2.0, il cui rilascio è previsto all'inizio di febbraio 2017.

L'aggiunta del supporto per i pagamenti HCE sul sistema operativo degli smartwatch è stata annunciata con il rilascio dell'ultima anteprima per gli sviluppatori di Android Wear.

La Developer Preview 5 comprende anche la compatibilità con i dispositivi iOS, il che significa gli sviluppatori di applicazioni di terze parti saranno in grado, per la prima volta, di rendere disponibili le loro applicazioni per gli utenti di iPhone che possiedono uno Smartwatch Android Wear.

La società di Mountain View ha confermato all'inizio di questo mese che lancerà due Smartwatch di punta che includono il supporto per i pagamenti mobile con Android Pay nel primo trimestre 2017. Secondo TechnoBuffalo, i dispositivi sono stati costruiti in collaborazione con LG: uno sarà chiamato LG Watch Sport, mentre il secondo sarà chiamato LG Watch Style.

Ma i competitor non stanno a guardare: Huawei sta per rilasciare uno Smartwatch Android Wear 2.0, e anche Tag Heuer ha in progetto il lancio di una seconda generazione di Smartwatch per maggio di quest'anno, compatibili anch'essi con AW 2.0. 

In un post sul blog ufficiale di Google dedicato agli sviluppatori Android si legge che, nella nuova versione, "sono stati aggiunti il supporto per iOS, e una serie di miglioramenti e correzioni di bug".

Infine Google invita gli sviluppatori a pubblicare le loro app prima che venga rilasciato AW 2.0 agli inizi di febbraio: "Le app sviluppate con questa anteprima del sistema operativo sono ora pronte per essere inviate al Google Play Store, quindi è il momento di pubblicare le tue applicazioni".

Ti potrebbero interessare anche...

Apple Pay adottato

Apple Pay non ha ancora raggiunto una buona diffusione tra i possessori di

La campagna di Fiat

Dopo l'Australia e la Svezia, ora possiamo vedere i manifesti pubblicitari

Una piattaforma

L'operatore giapponese di rete mobile NTT Docomo, fondatore del servizio di

Apple Pay arriva in

Il sistema che ha rivoluzionato i pagamenti tramite dispositivi mobili sarà a

L'utilizzo dei cookies è finalizzato a rendere migliore l'esperienza di navigazione sul nostro sito. Proseguendo nella navigazione, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni