Vodafone avvia il suo Mobile Wallet in tutta Europa

Vodafone avvia il suo Mobile Wallet in tutta Europa

In Spagna è già attivo da venerdì, in Germania da metà dicembre e in primavera arriverà in Olanda, Regno Unito e anche in Italia.

Stiamo parlando del Vodafone Mobile Wallet, un portafoglio mobile che funziona con una gamma di telefoni NFC, ma anche con Tag NFC che possono essere utilizzati dai clienti con altri smartphone.

Il Vodafone Mobile Wallet è il primo servizio di pagamento mobile europeo costruito sullo standard aperto GlobalPlatform, che rende più semplice l'offerta di servizi da parte delle imprese, banche incluse, ma anche di rivenditori e aziende di trasporto.

"Il Vodafone Mobile Wallet consente ai clienti di lasciare a casa carte e contanti, perché potranno gestire le loro transazioni quotidiane in modo efficiente e sicuro utilizzando il proprio smartphone", ha spiegato Vodafone. "Oltre a consentire ai clienti di acquistare beni di uso quotidiano, il Wallet sarà anche in grado di integrare i biglietti per i mezzi di trasporto, le carte fedeltà ed eventuali carte regalo o buoni sconto, completando e nel tempo sostituendo le carte di plastica nel portafoglio o nella borsa di un cliente".

La prima applicazione per i pagamenti da mobile, disponibile nel Vodafone Mobile Wallet, sarà Vodafone SmartPass, un account con un credito prepagato reso disponibile grazie a una collaborazione con Visa, che sta anche collaborando, sempre per quanto riguarda i pagamenti da mobile, anche con Telecom Italia.

Vodafone SmartPass può essere ricaricato quando necessario, in modo simile a come avviene per PayPal, e consente ai clienti di effettuare pagamenti con uno smartphone in qualsiasi terminale di pagamento contactless marchiato Visa, nei negozi di tutto il mondo. Solo in Europa, secondo Vodafone, vi sono già oltre 1,2 milioni di POS contactless, con i quali è possibile pagare con il proprio cellulare.

Vodafone SmartPass consente ai clienti di trasferire fondi al proprio telefono cellulare indipendentemente da quale banca usano, rendendo più semplice effettuare pagamenti, ovunque si trovino, con un terminale contactless Visa senza tirare fuori dalla borsa il portafoglio. I clienti possono anche controllare il saldo e fare acquisti con un valore superiore ai 25 euro (i limiti variano a seconda del paese) in modo sicuro utilizzando un codice PIN. Possono inoltre trasferire denaro, sempre in modo sicuro, ad altri utenti SmartPass.

Vodafone spiega che "sta anche lavorando con le principali banche europee per integrare tutte le carte di credito e debito all'interno del proprio Wallet". Prossimamente si avranno ulteriori dettagli anche a questo riguardo.

Il servizio sarà inizialmente disponibile per i telefoni NFC di Samsung, Sony e HTC, ma l'intenzione è ovviamente quella di espandere rapidamente la spettro dei modelli nel 2014".

Infine, è prevista una soluzione anche per i clienti che non possiedono un cellulare dotato di NFC. Gli utenti con uno smartphone potranno scaricare comunque l'app di Vodafone SmartPass e sarà loro affidato un Tag NFC che verrà associato al loro account. In questo modo, potranno ugualmente effettuare pagamenti contactless tramite gli appositi POS. Anche per coloro che non hanno uno smartphone, ma un cellulare più vecchio, sarà possibile quest'ultima soluzione, ma dovranno ricaricare il proprio conto sul sito di Vodafone, poiché non sarà possibile farlo tramite telefono.

 

Ti potrebbero interessare anche...

Apple Pay adottato

Apple Pay non ha ancora raggiunto una buona diffusione tra i possessori di

L'olio Bertolli

L'olio di oliva Bertolli è un marchio italiano famoso in tutto il Mondo. Negli

Arriva il bottone

La tecnologia NFC si sta diffondendo gradualmente, non solo negli smartphone,

La pubblicità

Ormai qualsiasi azienda, dal piccolo negozio alla multinazionale, fa pubblicità

L'utilizzo dei cookies è finalizzato a rendere migliore l'esperienza di navigazione sul nostro sito. Proseguendo nella navigazione, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni